Obbligo vaccinale: multa a chi non si vaccina

In vigore da oggi 8 Gennaio 2022 il nuovo decreto Covid che fra le varie misure per il contenimento della pandemia è stato sancito l’obbligo di vaccinazione per tutti i soggetti over 50.

Obbligo vaccino over 50: da quando

Ci sarà tempo fino al 31 Gennaio 2022 per evitare sanzioni, effettuando infatti la prima dose entro il 31 Gennaio 2022 si potrà avere diritto al Green Pass rafforzato a partire dal 15 Febbraio, data in cui per il lavoratori over 50 diventerà obbligatorio.

Obbligo vaccino over 50: sanzioni

La sanzione sarà pari a 100 euro una-tantum e potrà essere erogata in modo automatico dall’Agenzia delle Entrate incrociando i dati della popolazione residente con quelli della anagrafe vaccinale. Ricordiamo che eventuali sanzioni saranno previste successivamente al 31 Gennaio 2022, data ultima per effettuare la prima dose ed evitare sanzioni.

Obbligo vaccino over 50: lavoro

A partire dal 15 Febbraio 2022 per i lavoratori over 50 che non sono in possesso di green pass rafforzato, quindi che non hanno provveduto ad effettuare almeno la prima dose di vaccino entro il 31 Gennaio 2022 è prevista una sanzione che va dai 600 euro ai 1500 euro.

Obbligo vaccino over 50 per chi ha avuto il Covid

Per chi ha contratto il Covid da meno di sei mesi, ha diritto al green pass rafforzato al pari dei vaccinati, quindi l’obbligo di vaccino scatta a partire dai 6 mesi dalla guarigione dal covid, quando come per il resto della popolazione, anche gli over 50 potranno ricevere la dose di vaccino

Obbligo vaccino: smartworking e non lavoratori

L’obbligo di vaccino è per tutti gli over 50, quindi tutti i lavoratori a prescindere dal fatto che lavorino in presenza o in smartworking ed anche per i disoccupati/inoccupati.

Obbligo vaccino over 50: esenzione

Qualora si abbia diritto, per motivi medici, ad un esenzione, questa va comunicata alla ASL entro 10 giorni dall’avvio del provvedimento (quindi entro il 18 Gennaio 2022). I soggetti over 50 con esenzione, non subiranno alcuna sanzione

Obbligo vaccino over 50 nuovo consenso informato

Al momento non è previsto un consenso informato differente per le categorie su cui sussiste l’obbligo vaccinale, quindi neppure per la categoria degli over 50