- Ad -
HomeGreen passGreen pass negozi: le nuove regole in vigore dal 1 febbraio 2022

Green pass negozi: le nuove regole in vigore dal 1 febbraio 2022

-

Green pass sempre obbligatorio per fare shopping, con piccole eccezioni. E’ scattata una nuova stretta anti Covid che andrà ad interessare anche tutti i negozi ed attività commerciali.

Green pass negozi: fatta eccezione per attività legate all’acquisto di beni e servizi di prima necessità, almeno fino al 31 marzo 2022 occorrerà essere in possesso del green pass base per accedere a servizi ed attività commerciali che si svolgono al chiuso.

Il Dpcm del 24 gennaio 2022 entra nel dettaglio, specificando quali sono le attività per le quali non è richiesto il possesso del green pass stabilendo, per esclusione, quali sono invece le attività commerciali per cui è richiesto il green pass base (ottenuto con vaccinazione, guarigione o tampone rapido/molecolare).

Quali sono le attività a cui sarà possibile accedere senza green pass base?

Come specificato nel Dpcm, i servizi e le attività alle quali sarà possibile accedere senza green pass base rientrano nell’area delle “esigenze essenziali e primarie della persona” quali:

  • esigenze alimentari e di prima necessità esclusivamente nell’ambito di attività di vendita al dettaglio di:
    • prodotti alimentari e bevande (escluso il consumo sul posto);
    • prodotti surgelati;
    • animali domestici e alimenti per animali domestici in esercizi specializzati;
    • carburante;
    • articoli igienico-sanitari;
    • medicinali in esercizi specializzati;
    • articoli medicali e ortopedici in esercizi specializzati;
    • materiale per ottica;
    • combustibile per uso domestico e per riscaldamento;
  • esigenze di salute per le quali è sempre consentito l’accesso a strutture sanitarie, sociosanitarie e strutture veterinarie;
  • esigenze di sicurezza per le quali è consentito l’accesso agli uffici delle Forze di polizia e delle polizie locali per lo svolgimento di attività istituzionali indifferibili;
  • esigenze di giustizia per le quali è consentito l’accesso agli uffici giudiziari e agli uffici dei servizi sociosanitari per presentazione di denunce o di richieste di interventi giudiziari.

E’ importante sottolineare come, nei negozi ed attività per cui non sarà necessario il possesso del green pass, sarà possibile acquistare qualunque tipologia di merce, ovvero anche articoli non strettamente legati ad esigenze alimentari, di salute o di prima necessità. Questo punto è stato chiarito dal governo in modo esplicito, dopo le voci circolate sulla stampa che ipotizzavano delle limitazioni sulla tipologia di prodotti acquistabili al supermercato.

Quali sono i negozi per cui sarà necessario il possesso del green pass base?

Per esclusione, occorrerà essere titolari del green pass base per accedere a tutte le attività (al chiuso) non elencate nell’ultimo Dpcm, come ad esempio negozi di abbigliamento, tabaccherie, librerie, gioiellerie, negozi di articoli sportivi ecc.

Controlli e sanzioni

Piuttosto ambiguo il tema dei controlli, il quale però viene chiarito nelle FAQ pubblicate sul sito ufficiale del Governo Covid-19 Domande Frequenti

Riassumendo, in nessun caso saranno effettuati controlli a tappeto su tutti gli accessi alle attività, ma solamente controlli a campione, in particolare il decreto afferma che “i titolari degli esercizi commerciali di vendita di prodotti alimentari e bevande verificano che i soggetti privi di green pass base non consumino alimenti e bevande sul posto e non devono effettuare ulteriori controlli” mentre i responsabili degli uffici che soddisfano esigenze primarie ed essenziali (ad esempio caserme, tribunale ecc)  dovranno controllare anche a campione il possesso del green pass base per i soggetti che accedono per esigenze diverse da quelle previste nel dpcm.

Ad esempio è possibile accedere in questura senza green pass per sporgere una denuncia, mentre è necessario il green pass per effettuare richiesta di licenze o ottenere autorizzazioni di natura amministrativa).

Per quel che riguarda i titolari degli esercizi commerciali per cui sarà necessario il possesso del green pass base, questi “non devono effettuare necessariamente i controlli sul possesso del green pass base all’ingresso, ma possono svolgerli a campione successivamente all’ingresso della clientela nei locali“.

Piuttosto aspre le sanzioni previste per i trasgressori: saranno applicate multe dai 400 ai 1.000 euro per coloro i quali accederanno senza green pass base ad attività ed uffici per i quali è richiesto il certificato.

Registrati su Prenotazione Vaccino

© Riproduzione riservata

Bolletta Luce e Gas troppo alta? Scopri come abbattere i costi nel nostro articolo L’esperto consiglia: come risparmiare sulla bolletta di luce e gas

- Ad -
- Ad -
Rimani Connesso
16,985FansMi piace
5,495FollowerSegui
2,458FollowerSegui
61,453IscrittiIscriviti
Ultime News
- Ad -
Più Lette
Leggi Anche
-