- Ad -
HomeNews RegionaliSardegnaPrenotazione vaccino anti-COVID Sardegna: tutte le informazioni aggiornate

Prenotazione vaccino anti-COVID Sardegna: tutte le informazioni aggiornate

-

Tutte le informazioni su prima e terza dose, modalità di prenotazione, fasce di età e procedura non residenti per la prenotazione vaccino anti-COVID Sardegna

La Sardegna è una delle Regioni italiane in cui è possibile prenotare la vaccinazione anti COVID-19. Come riportato nella pagina dedicata Sardegna – Prenotazione vaccino il mezzo principale per la prenotazione del vaccino anti-covid è il portale messo a disposizione da Poste Italiane.

Vediamo come funziona e quali altre modalità esistono

Prenotazione vaccino anti-covid Sardegna: il portale web di Poste Italiane

Il portale è raggiungibile al seguente link: https://prenotazioni.vaccinicovid.gov.it è sufficiente avere a disposizione la tessera sanitaria e seguire le istruzioni inserendo le informazioni richieste

Prenotare il vaccino anti-covid in Sardegna via telefono

E’ possibile prenotare il vaccino anche chiamando il numero di prenotazione vaccino anti-covid 800009966 . Si tratta del Call Center Prenotazione Vaccino, numero gratuito ed attivo tutti i giorni dalle 8.00 alle 20.00.

Prenotare il vaccino anti-covid in Sardegna attraverso il postino

Grazie alla collaborazione con Poste Italiane, i portalettere attraverso i palmari a loro disposizione possono effettuare la prenotazione del vaccino.

Prenotare il vaccino anti-covd in Sardegna tramite bancomat degli uffici postali (ATM Postamat)

Recandosi presso qualsiasi ATM degli Uffici Postali, cioè presso gli sportelli Postamat anche senza essere clienti Poste, ma accedendo con la tessera sanitaria. Un video tutorial è disponibile al seguente link:

https://www.youtube.com/watch?v=oQjLWjBiKlA

Prenotazione vaccino anti-covid Sardegna: scelta della data e del luogo di somministrazione

In fase di prenotazione sarà possibile scegliere la data e il luogo di vaccinazione, secondo le disponibilità.

Vaccino anti-covid a domicilio in Sardegna

In fase di prenotazione sarà possibile indicare l’eventuale necessità di somministrazione a domicilio per le persone che ne hanno necessità, come da certificazione medica in loro possesso (in questo caso sarà possibile anche fare richiesta diretta al medico di famiglia).

Chi può prenotare il vaccino anti-covid in Sardegna

Possono prenotare la vaccinazione i cittadini appartenenti alle categorie attualmente coinvolte nella campagna vaccinale che siano residenti nella regione o anche non residenti ma che rientrino in determinate casistiche di cui parleremo più avanti in questo articolo.

PRIME DOSI

Da gennaio 2022 sono aperte le prenotazioni anche ai bambini nati a partire dal 2017 (limitatamente a chi ha compiuto 5 anni di età). Quindi in questo momento possono prenotare il vaccino anti-covid in Sardegna tutti i soggetti con età uguale o superiore a 5 anni.

Si ricorda che per tutti i cittadini di età uguale o superiore a 50 anni, vige l’obbligo di vaccinazione

Si evidenzia che presso i Punti vaccinali dell’Azienda Ospedaliero-Universitaria di Sassari e dell’Azienda ARNAS “G. Brotzu” di Cagliari, sono previste sessioni dedicate alla vaccinazione dei bambini assistiti dalle stesse Aziende le quali provvederanno alla chiamata diretta dei piccoli pazienti.

Inoltre tutti i cittadini over 60 che ancora devono iniziare il ciclo vaccinale anti covid-19 possono recarsi senza prenotazione in uno degli hub della propria zona per effettuare la prima dose.

TERZA DOSE

La terza dose del vaccino anti covid-19 si può prenotare solo se sono trascorsi almeno 120 giorni dal completamento del ciclo vaccinale primario (prima e seconda dose), indipendentemente dal vaccino ricevuto in precedenza e secondo le stesse modalità indicate all’inizio di questo articolo.

Possono prenotare tutti i cittadini nati a partire dal 2010 (limitatamente a chi ha compiuto 12 anni di età) comprese le persone che rientrano nella Categoria 1 – Elevata Fragilità  (persone estremamente vulnerabili, disabilità grave), di cui sono disponibili le tabelle divise per area di patologia visionabili a questi link:

NON RESIDENTI

La vaccinazione anti Covid-19 è consentita anche ai cittadini non residenti ma domiciliati in Sardegna per i seguenti motivi:

  • motivi di lavoro;
  • assistenza familiare;
  • qualunque altro giustificato motivo che imponga una presenza continuativa.

I cittadini che rientrano nei suddetti casi, possono prenotare attraverso la piattaforma di Poste Italiane, tramite la modalità di pre-adesione.

Allo stesso modo è consentita la somministrazione della seconda dose del vaccino anti Covid 19 ai turisti solo se la loro permanenza si prolunghi per più di due settimane e limitatamente alla disponibilità di dosi fornite alla Regione Sardegna e in funzione degli slot disponibili nei punti vaccinali regionali.

Questi cittadini possono prenotare utilizzando la piattaforma di Poste Italiane, tramite la modalità di pre-adesione o tramite la funzione per lo spostamento della seconda dose se il cittadino è residente in una delle regioni che utilizzano la stessa piattaforma (Abruzzo, Basilicata, Calabria, Lombardia, Marche, Sicilia).

Al momento della vaccinazione il cittadino non residente deve presentare un’autocertificazione che attesti la motivazione della sua permanenza in Sardegna.

Tale certificazione è scaricabile al seguente link: Autocertificazione – Dichiarazione sostitutiva di certificazione

Nota per il personale navigante, marittimo e dell’aviazione civile assistito dai Servizi Assistenza Sanitaria Personale Navigante (SASN) residente in Campania e Sardegna: qualora una persona appartenente alla suddetta categoria si trovasse sprovvisto di Tessera Sanitaria o con Tessera Sanitaria scaduta, dovrà far pervenire una richiesta al SASN di Napoli, ad uno degli indirizzi presenti nel seguente link https://www.salute.gov.it/portale/usmafsasn/dettaglioUsmafSasn.jsp?lingua=italiano&area=usmaf-sasn&menu=vuoto&id=89 indicando i propri dati anagrafici, mail personale e allegando la fotocopia di un documento di riconoscimento valido.

Il SASN farà richiesta al MEF utilizzando il portale preposto. A questo punto verrà generato un foglio provvisorio che riporterà la numerazione con cui gli assistiti potranno prendere l’appuntamento per la vaccinazione sulla piattaforma dedicata.

In seguito la Tessera Sanitaria perverrà, come per tutti gli altri cittadini, presso il proprio domicilio tramite il servizio postale.

© Riproduzione riservata

Bolletta Luce e Gas troppo alta? Scopri come abbattere i costi nel nostro articolo L’esperto consiglia: come risparmiare sulla bolletta di luce e gas

- Ad -
- Ad -
Rimani Connesso
16,985FansMi piace
5,495FollowerSegui
2,458FollowerSegui
61,453IscrittiIscriviti
Ultime News
- Ad -
Più Lette
Leggi Anche
-